• home
  • Amministrazione trasparente - gestione pagamenti

Gestione pagamenti

ultimo aggiornamento 14 luglio 2017

prima pubblicazione 18 febbraio 2013

Indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture (indicatore di tempestività dei pagamenti), nonché tempi medi di definizione dei procedimenti e di erogazione dei servizi con riferimento all’esercizio finanziario precedente (articolo 23, comma 5, della legge n. 69/2009).

L'indicatore di tempestività dei pagamenti è definito in termini di ritardo medio di pagamento ponderato in base all'importo delle fatture:
- il numeratore contiene la somma, per le transazioni commerciali pagate nell'anno solare, dell'importo di ciascuna fattura pagata moltiplicato per i giorni intercorrenti tra la data di scadenza della fattura stessa e la data di pagamento ai fornitori;
-  il denominatore contiene la somma degli importi pagati nell'anno solare.
L'unità di misura è in giorni.

L'indicatore misurato in termini di ritardo medio di pagamento ponderato in base all'importo delle fatture attribuisce pertanto peso maggiore ai casi in cui sono pagate in ritardo le fatture che prevedono il pagamento di somme più elevate.

 

Tempo medio pagamenti

Anno 2015: indice - 14,06

Primo trimestre 2016: indice - 16.83
Secondo trimestre 2016: indice - 5,49
Terzo trimestre 2016: indice - 16,93

Primo trimestre 2017: indice - 2,61
Secondo trimestre 2017: indice - 2,53